In breve…

Nata a San Donà di Piave (VE) il 31 Dicembre 1970, moglie di Daniele e mamma di due bambini, Pietro e Anna.

Laureata in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Padova, lavora dal 2000 nell’ambito delle analisi ambientali, igiene e sicurezza degli alimenti.

Biografia

Formazione

Per tre anni ha partecipato ai corsi di formazione biblica tenuti da don Giorgio Scatto, Comunità Monastica del Marango (VE), volti alla preparazione di guide di “Gruppi di ascolto” familiari.

Nell’ambito del percorso formativo della Scuola Sant’Andrea, ha partecipato ai corsi:

– Formazione dell’equipe (Corso Andrea e Corso Barnaba)

– Prima tappa (Fondamenti della vita cristiana): Corso Nuova Vita, Corso Emmaus, Corso Giovanni, Corso Gesù nei quattro Vangeli, Corso Mosè

– Seconda tappa (Come evangelizzare): Corso Timoteo, Corso Dynamis, Corso Maria

– Corsi opzionali: Corso Tetelestai

Nell’Evangelizzazione

Nel 2008 conosce il progetto “Sentinelle del Mattino” di Chiara Facci e Don Andrea Brugnoli e partecipa a diverse serate di evangelizzazione di strada (Una Luce Nella Notte).

Nel novembre del 2008 conosce la Scuola di Evangelizzazione Sant’Andrea ed entra nell’equipe che tiene corsi di formazione presso l’Oratorio Don Bosco di San Donà di Piave.

Nel 2010 entra nell’equipe SESA NORD di cui tutt’ora è membro.

Nel dicembre 2013 entra nell’Equipe Nazionale.

Tiene corsi in tutta Italia offrendo il suo servizio sia nei vari Ministeri che nella Predicazione.

Testimonianza

Una NUOVA VITA!

Così, nel novembre del 2008, inizia il mio percorso nella Scuola di Evangelizzazione Sant’Andrea.

Vivevo all’epoca un periodo strano, ero molto confusa. Non capivo perché non fossi serena: non avevo particolari problemi, i miei familiari stavano bene, io pure; il lavoro mi dava tante soddisfazioni, avevo amici, adoravo giocare a tennis…eppure qualcosa “non girava”.

Il mio CUORE era PESANTE, un pugno chiuso.

Accettai in quel momento l’invito di un’amica: mi propose di partecipare ad un evento, il corso “Nuova Vita” della Scuola Sant’Andrea, dicendomi che lì avrei fatto “esperienza” di Gesù: ho immaginato di andare a fare un ritiro spirituale e l’idea di trascorrere due giorni in assoluta serenità, immersa nel silenzio e nella preghiera, mi attirò. Avevo bisogno di staccare dalla routine e al contempo ero felice di avere l’occasione di conoscere persone nuove.

MAI avrei pensato che in quel corso avrei davvero INCONTRATO GESU’.

Quell’esperienza mi ha aperto gli occhi e il cuore: grazie alla metodologia della Scuola Sant’Andrea ho intrapreso un viaggio alla scoperta di me stessa, dei miei reali bisogni, delle mie capacità e attitudini, dei miei limiti e delle paure.

E ho capito che non potevo lasciare Gesu’ fuori da tutto questo perché Lui era proprio ciò che mancava nella mia vita.

Quante resistenze, quante difficoltà nell’accettare che avevo bisogno di aiuto…e quanto sollievo nell’abbandonarsi, nel lasciarsi amare: l’amore che Gesù ha per me va oltre ogni immaginazione, riempie ogni vuoto, colma ogni insoddisfazione.

Lui non nasconde le mie ferite, come cercavo di fare io…Lui le GUARISCE.

Quando Gesù ti accoglie e tu accogli Lui nella tua vita, l’unico desiderio che hai è che altri, come te, facciano questa meravigliosa esperienza; è per questo che a distanza di qualche mese ho rifatto il corso Nuova Vita, stavolta come membro dell’equipe che lo organizzava: Gesù era vivo in mezzo a noi, era presente; lo incontravo negli abbracci, negli sguardi, nelle voci, nella preghiera, nella PAROLA.

E ancora una volta il suo immenso AMORE, incondizionato e gratuito, mi ha travolta.

Tutto è stato vissuto con una consapevolezza ed una curiosità diverse rispetto al precedente corso: è stato interessante scoprire il significato del “kerigma”, centro dell’ANNUNCIO cristiano del Vangelo, proclamazione della morte e resurrezione di Gesù Cristo; e ancora, il significato vero di evangelizzazione, che non si riduce alla comunicazione di un messaggio, ma vivere con Gesù ed in Gesù tutti gli ambiti della vita umana.

Gesù mi ha fatto capire che sono responsabile della vita intorno a me e che l’unico ordine che potrà sopportare il mondo è quello dell’amore, nel Suo nome.

Contatto